Neve in Emilia-Romagna. Ora è allerta in Liguria e Lombardia

1' di lettura

Un’ondata di aria gelida sta attraversando l’Italia: innevata Bologna e le spiagge della riviera. Attesi fiocchi bianchi anche in pianura, in particolare sull'entroterra ligure, e in diverse città del Nord-Ovest. A Milano riunita l’unità di crisi. METEO

Il maltempo, come annunciato nei giorni scorsi, è arrivato sull’Italia e sta portando in queste ore neve su molte regioni (GUARDA LE PREVISIONI).
La Protezione civile dell’Emilia Romagna ha emanato un'allerta valida fino al mercoledì 29 gennaio. La coltre bianca, nel bolognese, ha iniziato a cadere fin dalle prime ore della mattinata del 28 gennaio, prima mista a pioggia poi sempre più intensa. Nei centri urbani di Parma e Cesena sono previsti accumuli di neve in media compresi tra 5-15 centimetri con valori maggiori più probabili sul settore centrale da Reggio Emilia a Bologna. In Romagna i fiocchi bianchi sono caduti anche lungo la riviera, creando un effetto suggestivo con le spiagge innevate.

La neve è scesa già dalla giornata di lunedì 27 gennaio in alcune zone del Lazio e dell’Abruzzo (guarda le foto), creando non pochi disagi alla circolazione. A Campo Imperatore, invece, si è verificato un incidente causato da una slavina. Uno sciatore sarebbe in gravissime condizioni dopo essere stato rianimato da due medici del 118.

L’ondata di maltempo è tutt’altro che finita. Nelle prossime ore il fronte di aria gelida dall’Artico colpirà anche le regioni del Nord-Ovest, dove è attesa la neve pure in pianura.
La Protezione Civile della Regione Liguria, in base alle previsioni del centro meteo Arpal, ha emanato lo stato di allerta 1 per neve sull'entroterra savonese e genovese. Le nevicate più significative sono attese nelle zone interne e in quelle collinari, ma non si escludono sconfinamenti sulla costa. 

Anche Milano si prepara alla neve. Le previsioni meteorologiche del Centro Funzionale della Regione Lombardia danno infatti possibili precipitazioni nevose per mercoledì e giovedì. Per questo il Comune di Milano ha convocato l'Unità di Crisi, "per programmare tutti gli interventi necessari nell'eventualità in cui la neve si fermasse a terra". Amsa ha destinato al piano neve 850 operatori e 535 automezzi, mentre oltre 12 mila tonnellate di sale sono stoccate nei magazzini.

Leggi tutto