Milano, arrestato educatore accusato di pedofilia

1' di lettura

Un uomo di 40 anni è ai domiciliari con l'accusa di aver molestato quattro ragazzini che frequentavano la parrocchia dove svolgeva la sua attività. Indosserà il braccialetto elettronico

Un uomo di 40 anni è stato arrestato dalla polizia di Milano e posto ai domiciliari con l'accusa di aver molestato quattro ragazzini che frequentavano la parrocchia dove da tempo svolgeva l'attività di educatore.

I fatti, avvenuti tutti nell'hinterland di Milano, risalirebbero al 2011 ma la denuncia dei genitori delle vittime è stata presentata nel 2013. L’uomo andrà ai domiciliari e dovrà tenere il braccialetto elettronico. Gli investigatori, che mantengono il massimo riserbo per tutelare le vittime, hanno spiegato che è la prima volta che utilizzano lo strumento.

Le molestie, ai danni di ragazzini dai 13 ai 16 anni, si sarebbero consumate all'esterno della struttura, in altri luoghi dove il 40enne ha attirato le giovani vittime ed erano una sorta di "penitenza" richiesta dall'uomo nell'ambito di giochi che facevano assieme e che avrebbero compreso toccamenti anche nelle parti intime.

L'educatore, da quanto si è appreso, non è sposato e non ha precedenti. Frequentava da molti anni la parrocchia ed era rimasto legato al luogo assumendo nel tempo il ruolo di educatore. Importanti ai fini dell'ordinanza di custodia, le dichiarazioni dei ragazzi e dei conoscenti, incrociate con delle intercettazioni.

Leggi tutto