Sulcis, operai occupano una miniera per protesta

L'ingresso della galleria occupata in un'immagine d'archivio
1' di lettura

Si tratta di 13 ex lavoratori interinali della Rockwool, chiusa nel 2010, che chiedono di venire reinseriti in altri progetti lavorativi come successo per i loro colleghi nel 2012

Nuova protesta per il lavoro nel Sulcis. Un gruppo di 13 ex lavoratori interinali dello stabilimento Rockwool di Iglesias (chiuso dal 2010) ha occupato nella notte la galleria Villamarina della ex miniera di piombo e zinco di Monteponi. La miniera era già stata teatro di una protesta simile nel novembre del 2012.

Il 31 dicembre è scaduta la mobilità: i lavoratori interinali, in tutto una decina chiedono alla Regione di attivarsi per essere reinseriti in progetti lavorativi come è stato fatto lo scorso anno per i 54 lavoratori ex Rockwool stabilizzati poi dall'Ati Ifras.

Davanti all'ingresso della galleria è stato sistemato uno striscione nel quale i lavoratori si autodefiniscono "gli invisibili" e una bandiera del sindacato autonomo Fismic. Il cancello di ingresso alla galleria è sbarrato.

Leggi tutto