Roma, spari contro 17enne in strada: è gravissimo

1' di lettura

Il ragazzo è stato colpito da due proiettili in via Villabate, nel quartiere periferico di Tor Bella Monaca, nella notte. Il direttore del Pronto soccorso: "Non è operabile". Tra le ipotesi quella di un regolamento di conti per droga

Un ragazzo di 17 anni è in gravissime condizioni dopo essere stato colpito da due proiettili di pistola alla testa in strada la scorsa notte a Roma in via Villabate, nel quartiere di Tor Bella Monaca (MAPPA). Il giovane è stato soccorso da un’ambulanza e trasportato all'ospedale di Tor Vergata. Il direttore dell'Unità di Pronto Soccorso, Policlinico di Tor Vergata Beniamino Susi: “Non è operabile. Gli ultimi accertamenti mostrano un peggioramento. La prognosi è riservata”. A chiedere i primi soccorsi per il 17enne è stato un passante, che lo ha visto esanime in strada in un lago di sangue e ha dato l'allarme chiamando il 118.

Ipotesi di un regolamento di conti per droga - Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Frascati che sono al lavoro per individuare i responsabili. Al vaglio degli investigatori le telecamere in strada che potrebbero aver ripreso elementi utili per la ricostruzione dell'agguato.
Il giovane ferito è stato trovato dai soccorritori senza documenti ed è stato identificato dai carabinieri della compagnia di Frascati. Secondo quanto si è appreso il giovane non studiava, non lavorava e viveva in un contesto degradato.
Secondo quanto si è appreso il 17enne sarebbe noto alle forze dell'ordine per reati che riguardano gli stupefacenti. Tra le ipotesi sulle cause dell'aggressione, potrebbe esserci quella di un regolamento di conti per droga.






Leggi tutto