Sciopero dei trasporti: disagi in molte città

1' di lettura

Protesta di 4 ore a sostegno del rinnovo del contratto di categoria. Lunedì nero a Torino, dove la mobilitazione è di 24 ore per dire no alla vendita da parte del Comune del 49% dell'azienda Gtt. A Milano, in mattinata, la metro è rimasta chiusa

Sciopero di quattro ore del trasporto pubblico locale oggi 16 dicembre nelle città italiane (LE FOTO). La protesta decisa da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Autoferrotranvieri e Faisa è a sostegno del rinnovo del contratto della categoria, scaduto ormai da quattro anni. Secondo le organizzazioni sindacali "è necessario che il negoziato contrattuale riprenda nell'ambito del nuovo contratto collettivo della Mobilità e si chiuda in tempi rapidi".

Mercoledì l'incontro al ministero - Intanto i sindacati sono stati convocati per mercoledì, due giorni dopo lo sciopero, al Ministero dei Trasporti. "In 5 mesi abbiamo fatto più che in 5 anni - ha detto il sottosegretario Erasmo D'Angelis - il settore, modernizzato, può cogliere anche l'opportunità di nuova occupazione. Mercoledì presenteremo ai sindacati il quadro complessivo del lavoro in corso".

Sciopero di 24 ore a Torino
- Situazione critica a Torino, dove lo sciopero è stato esteso a 24 ore (dalle 9 alle 12 e dalle 15 a fine servizio) per dire no alla vendita da parte del Comune del 49% dell'azienda del trasporto pubblico (VIDEO). Il personale della Gtt (Gruppo torinese trasporti) ha annunciato otto cortei: alcuni al mattino, altri al pomeriggio, che minacciano di creare pesanti disagi alla viabilità. Un presidio fisso è stato allestito davanti al Municipio, dove si tiene la discussione della delibera per la cessione del 49% di Gtt.



Gli orari da città a città
- Su base territoriale, le ore di fermo sono organizzate in maniera molto diversa: a Milano i lavoratori di bus, tram e metro si sono fermati dalle 8.45 alle 12.45.
Nel capoluogo lombardo non sono mancati i disagi a causa delle stazioni della metropolitana che hanno chiuso i battenti e dei pochissimi mezzi di superficie in circolazione. (LE FOTO)

Poco dopo le ore 13, l'Atm ha comunicato via Twitter la fine dello sciopero:

A Genova lo stop è stato dalle 11.30 alle 15.30, a Venezia dalle 9 alle 13, a Bologna dalle 10 alle 14, a Firenze dalle 17 alle 21, a Perugia dalle 9 alle 13, a Roma dalle 8.30 alle 12.30, a Napoli dalle 9 alle 13, a Bari dalle 8.30 alle 12.30, a Palermo dalle 9.30 alle 13.30.

Leggi tutto