Ilaria Cucchi a SkyTG24: risarcimento è un "chiedere scusa"

1' di lettura

La sorella del ragazzo arrestato il 15 ottobre 2009 per droga e deceduto una settimana dopo in ospedale a Roma, a proposito della somma pattuita con il Pertini di Roma: "E' come un riconoscimento di responsabilità. Il percorso giudiziario va avanti"

"Lo viviamo come un riconoscimento di responsabilità. Come un 'chiedere scusa'". Così a Sky TG24 Ilaria Cucchi commenta il risarcimento pattuito con l'Ospedale Pertini di Roma per la morte del fratello avvenuta nel 2009 e per la quale in primo grado sono stati condannati sei medici della struttura. Un milione e 340mila euro, a tanto ammonta la cifra, che però non ferma la famiglia di Stefano Cucchi: "Non avremmo mai accettato somme di denaro, anche più importanti - aggiunge Ilaria - se questo voleva dire rinunciare al nostro percorso giudiziario".

Leggi tutto