Perugia, festival del giornalismo: a rischio l'edizione 2014

Un'immagine dell'edizione 2012 del Festival Internazionale del Giornalismo (Credits: Flickr/International Journalism Festival)
1' di lettura

Mancano le risorse per un nuovo appuntamento "degno della storia della rassegna", nata nel 2007 Gli organizzatori: "Stop at the top. Se le condizioni si ripresenteranno, saremo pronti a ripartire. Ma oggi è il momento di dire no"

"Ci sono momenti in cui capisci che ti devi fermare. Che la vera forza, il vero coraggio è dire: grazie, ma no". Così Arianna Ciccone, fondatrice del Festival internazionale del giornalismo di Perugia, ha annunciato lo stop dell'evento nato nel 2007 e che solo nel 2013 ha richiamato 1.500 giornalisti accreditati da tutto il mondo. La prossima edizione, in programma dal 30 aprile al 4 maggio 2014, salterà per mancanza di fondi. Il sito, invece, andrà avanti.

Perché il Festival non può continuare - Arianna Ciccone ha rivelato sul sito della manifestazione che "più il Festival cresceva, diventava importante e più, paradossalmente, diventava faticoso costruire il budget per realizzarlo". Potrebbe comunque essere solo una pausa di riflessione: "Se le condizioni si ripresenteranno e saranno quelle giuste per realizzare una nuova edizione degna della storia del Festival, saremo pronti a ripartire", ha spiegato l'organizzazione. Per ora resta il no alla prossima edizione: "Fare il Festival a ogni costo pur di farlo, magari riducendo ospiti e giornate, non è accettabile. O si va avanti migliorando o ci si ferma". Con grande dispiacere di giornalisti e appassionati.

Leggi tutto