Meredith, dall'omicidio al processo d'appello bis: LE TAPPE

Meredith Kercher
1' di lettura

La studentessa inglese fu uccisa nel 2007. Da allora sono finite a giudizio 3 persone. Una, Rudy Guede, è stata condannata in via definitiva. Per le altre due, Raffaele Sollecito e Amanda Knox, si è aperto un nuovo procedimento. Guarda la timeline

a cura di Valeria Valeriano

Un giallo lungo più di sei anni. Meredith Kercher, ventiduenne inglese in Erasmus a Perugia, fu uccisa il primo novembre 2007 nella sua casa in via della Pergola. Da allora ci sono stati quattro fermi, tre imputati e molti processi, ma ancora non è stato chiarito come e per colpa di chi è morta la studentessa. A giudizio sono finiti Rudy Guede, condannato in via definitiva a 16 anni di carcere, Amanda Knox e Raffaele Sollecito. Per questi ultimi, il 30 settembre, si è aperto a Firenze il processo d'appello bis: la Cassazione, infatti, lo scorso marzo ha annullato la sentenza di secondo grado che assolveva i due ex fidanzati (in primo grado erano stati condannati rispettivamente a 26 e 25 anni). Ecco le tappe della vicenda: dal delitto fino al nuovo processo d'appello per Amanda e Raffaele.

Clicca qui per ingrandire la timeline. (Per consultarla basta muoversi con il cursore lungo la barra in basso. Cliccando su ciascun avvenimento si apre una nuvola con il dettaglio ed eventuali link all'articolo, con video e fotogallery per saperne di più)

Leggi tutto