'Ndrangheta, arrestato a Dubai l'ex deputato Amedeo Matacena

1' di lettura

L'ex parlamentare di Forza Italia era latitante da giugno, quando era diventata definitiva la sentenza di condanna a 5 anni e 4 mesi per concorso esterno in associazione mafiosa. Gli inquirenti l'hanno rintracciato e fermato nell'emirato arabo

L'ex deputato di Forza Italia Amedeo Matacena è stato arrestato a Dubai. L'ex parlamentare era latitante dallo scorso mese di giugno, quando era diventata definitiva una sentenza di condanna a 5 anni e 4 mesi per concorso esterno in associazione mafiosa. L'uomo è stato localizzato dai Carabinieri di Reggio Calabria nell'emirato dove è stato fermato dalle autorità competenti.

Matacena, deputato per due legislature tra il 1994 e il 2001, si era reso irreperibile dal 6 giugno, quando la Cassazione aveva confermato la condanna a cinque anni e quattro mesi di carcere al termine di una lunghissima vicenda giudiziaria iniziata nel 2004. L'ex parlamentare era stato coinvolto nell'inchiesta denominata "Olimpia", condotta dalla Dia negli anni '90, con l'accusa di essere un punto di riferimento della cosca Rosmini di Reggio Calabria.

Il processo e la condanna - Dopo un travagliato processo con sentenze di assoluzione poi ribaltate in condanne, la Suprema Corte, accogliendo il ricorso della procura generale, aveva disposto il rinvio ad altro collegio. E la Corte d'assise d'appello, il 18 luglio 2012, con una nuova sentenza, lo aveva condannato. Sentenza divenuta definitiva con la decisione della Corte di Cassazione del 6 giugno scorso. Nelle motivazioni, depositate il 14 agosto, i giudici hanno sostenuto che l'ex deputato e armatore fosse pienamente consapevole delle attività della cosca con la quale avrebbe stretto un patto.

La fuga e l'arresto - Quando i carabinieri sono andati a notificargli l'ordine di arresto non lo hanno trovato. L'ex deputato di Fi era stato individuato alle Seychelles ma per una serie di motivi gli investigatori non sono potuti intervenire. Gli inquirenti hanno poi scoperto che era in partenza per Dubai ed è lì che l'uomo è stato bloccato all'aeroporto.

Leggi tutto