Terremoto, scossa di magnitudo 3.2 vicino a Forlì

1' di lettura

Il sisma è stato registrato nella notte tra domenica 25 e lunedì 26 agosto, alle 3:43, in Emilia Romagna. L’epicentro in prossimità del comune di Mercato Saraceno. Non si segnalano danni

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata nella notte tra domenica 25 e lunedì 26 agosto alle 3:43 in Emilia Romagna, nella provincia di Forlì-Cesena. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 45,9 km di profondità ed epicentro in prossimità del comune di Mercato Saraceno. Non si hanno al momento segnalazioni di danni a persone o cose.
Il terremoto è stato preceduto, alle 3:21, da una scossa di minore intensità, magnitudo 2.2, in prossimità di Cesena.

Sempre nella notte tre scosse si sono registrate di fronte alla costa occidentale della Calabria. La più forte, di magnitudo 2.6, è stata registrata dall'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) all'1:35. Le altre, entrambe di magnitudo 2.2, si sono verificate all'1:02 e alle 3:40. Le scosse hanno avuto tutte epicentro oltre i 20 km dalla costa.

Leggi tutto