Traffico da bollino rosso per il controesodo

1' di lettura

Circolazione intensa su strade e autostrade per i rientri dalle vacanze, soprattutto verso le aree metropolitane e ai valichi di frontiera. Stop ai mezzi pesanti sabato fino alle 23 e domenica dalle 7 alle 24. 600mila i viaggiatori che scelgono il treno

Ore di traffico da bollino rosso per il controesodo che, all’insegna del maltempo al Centro Nord, riporterà nelle grandi città milioni di persone. Per facilitare la circolazione stop ai mezzi pesanti (superiori alle 7,5 tonnellate) dalle 7 alle 23 di sabato e dalle 7 alle 24 di domenica.

Il Cciss Viaggiare Informati (qui tutti gli aggiornamenti) prevede traffico intenso dal pomeriggio di sabato e per tutta la giornata di domenica alle frontiere, per i rientri da Austria, Svizzera, Francia e Slovenia. Traffico anche sulla A1, sulla A4 verso Milano, sulle autostrade liguri verso Genova, sulla A14 dalle località di mare della riviera romagnola e, in generale, da Sud a Nord per il rientro verso le grandi città.

Anche l'Anas, da sabato e fino a lunedì mattina, prevede maggiori flussi di traffico soprattutto verso le aree metropolitane e ai valichi di frontiera, in particolare sulla E45, sulla E78, sulla Romea, sulle consolari Aurelia e Appia, sul Grande Raccordo Anulare e sulla autostrada Roma-aeroporto di Fiumicino, sulla statale 16 b'Adriatica', sulla statale 18 Tirrenica Inferiore, sulla 106 Jonica, sulla autostrada Salerno-Reggio Calabria e sulle strade e autostrade siciliane.

Previste però partenze consistenti anche nel pomeriggio di sabato 24 con traffico da bollino giallo, da Nord verso Sud, da parte di chi inizia le vacanze in quest'ultimo scorcio di estate o di chi si sposta semplicemente per il fine settimana.

Saranno più di 600mila, invece, i viaggiatori che sceglieranno il treno per ritornare nelle grandi città e aree metropolitane, dalle località turistiche, sia per raggiungere le città d'arte. Da inizio giugno sono già stati circa 13 milioni, entro l'estate saranno oltre 21.

Leggi tutto