Napoli, cliente derubato in banca dal vigilante. VIDEO

1' di lettura

Un uomo ha subito il furto di 500 euro che aveva depositato nella cassetta di sicurezza all'ingresso. Le immagini a circuito chiuso hanno ripreso una guardia giurata in servizio nella filiale che apre il portaoggetti e si impossessa del denaro

Un furto in banca dai risvolti surreali. Un cliente ha visto sparire 500 euro che aveva lasciato nel portafogli depositato nella cassetta di sicurezza all'ingresso. Dopo la denuncia gli investigatori hanno controllato le immagini delle telecamere a circuito chiuso scoprendo che il ladro era la guardia giurata in servizio nella filiale.

L'episodio risale al 16 agosto, quando il cliente di un'agenzia in una piazza della città partenopea è andato in banca e prima di entrare ha depositato il portafogli all'interno di una delle cassette portaoggetti all'ingresso. Uscendo si è reso conto che erano stati sottratti 500 euro. Gli inquirenti hanno setacciato le immagini riprese dal sistema di sorveglianza trovando il momento esatto nel quale il vigilante ha agito: prima ha aperto la cassetta controllandone il contenuto, poi in un secondo momento ha preso il portafogli estraendone 500 euro. Il vigilante ha anche lasciato qualche banconota da 50 euro per non destare sospetti.

L'uomo è stato identificato e gli è stata requisita la licenza di porto d'armi, la pistola utilizzata per il servizio. A suo carico pende anche una denuncia per furto aggravato. La guardia giurata lavorava saltuariamente nell'agenzia. Indagini sono in corso per accertare se analoghi episodi siano avvenuti in passato nella stessa sede dell' istituto di credito ad opera della stessa guardia giurata.

Leggi tutto