Roma, ritrovati i due bambini scomparsi: "Stanno bene"

1' di lettura

Dopo ore di angoscia si risolve il caso dei gemelli di 6 anni, di cui si erano perse le tracce nella tarda mattinata di lunedì 19 agosto. Erano al mare con un 30enne che conosceva la famiglia. Il comandante dei carabinieri: “E’ stata un’incomprensione”

Dopo ore di angoscia sono stati ritrovati e stanno bene i due gemelli di 6 anni (foto) di cui si erano perse le tracce nella tarda mattinata di lunedì 19 agosto. A quanto si è appreso, erano con un 30enne amico di famiglia, insieme ad altri due bambini che erano già con lui. Dalle prime dichiarazioni dell'uomo, sarebbero andati al mare.
I genitori, di nazionalità romena, ne avevano denunciato l'allontanamento ai carabinieri, che avevano attivato le ricerche.
Madre e padre dei gemelli stavano partecipando ad una funzione religiosa nel quartiere di San Basilio, e avevano lasciato i piccoli fuori a giocare in via Vicolo di Ponte Mammolo. Quando sono ritornati fuori, non li hanno più trovati.

I sospetti si erano da subito concentrati su un uomo di circa 30 anni, conosciuto nella comunità romena. Con lui c'erano anche altri due bambini che gli erano però stati affidati dai parenti.

"E' stata un'incomprensione". Così il comandante dei carabinieri di Roma, generale Maurizio Mezzavilla, ha definito la vicenda. "Li aspettiamo qui (in caserma, ndr) e poi brindiamo", ha detto invece il padre dei gemelli al telefono con SkyTG24.

Leggi tutto