Pescara, esplode fabbrica di botti: un morto e tre dispersi

1' di lettura

Dopo la deflagrazione nell'azienda che produce fuochi d'artificio è divampato un incendio. Diversi feriti, tra cui dei vigili del fuoco. Illesa una donna di 92 anni. Poche speranze di trovare le persone che mancano all'appello.  LA CRONACA

Grave esplosione in una fabbrica di fuochi d'artificio a Città Sant'Angelo, nel pescarese. Il bilancio è di un morto e tre dispersi. Ci sono anche diversi feriti, tra i quali dei vigili del fuoco, sul posto per domare le fiamme che si sono sviluppate in seguito alla deflagrazione. Illesa un'anziana di 92 anni. Intanto la Procura ha aperto un'inchiesta. Un posto medico avanzato è stato allestito in una zona in sicurezza poco distante dall'esplosione.

La cronaca dell'incidente (qui per la versione mobile)

Leggi tutto