Meteo, caldo ma non troppo: sarà un luglio dal clima ideale

1' di lettura

Nei prossimi giorni il tempo si manterrà estivo ma senza afa. Non mancheranno isolati temporali e rovesci, soprattutto sui rilievi. Nel pomeriggio di domenica un nubifragio su Roma ha allagato alcune stazioni della metro. LE PREVISIONI

Un luglio ideale per il clima, che sarà caldo ma senza eccessi e per nulla afoso. Anche con qualche improvviso temporale nel pomeriggio, come sta accadendo già in questo week end. Nelle prossime settimane, dunque, il tempo si manterrà estivo (le previsioni), con temperature sopra i 30 gradi, ma senza afa. Merito di un anticiclone, soprannominato “Azzurro” che persisterà sull’Italia e su gran parte dell’Europa.

In particolare, nella giornata di  domenica 7 luglio, sono possibili isolati temporali sui rilievi, sia sulle Alpi che sugli Appennini in seguito all’incursione di aria più fresca dall’Europa orientale Possibile qualche rovescio occasionale e temporaneo anche sulle aree pianeggianti del Nord, con tendenza al miglioramento in serata. Al Centro cielo inizialmente cielo sereno o poco nuvoloso, ma con nubi in aumento su Umbria, Marche, Abruzzo, rilievi appenninici e aree interne di Lazio e Toscana, con isolati rovesci o temporali che potrebbero sconfinare sulle coste laziali e della Toscana meridionale.

Nel pomeriggio di domenica, un nubifragio su Roma ha costretto l'Atac a chiudere la stazione 'Termini' della Metro A. Secondo quanto riferito dall'Agenzia per la Mobilità, gli allagamenti hanno coinvolto anche le stazioni  'Lepanto', 'Bologna' e 'Annibaliano' che però sono rimaste aperte. Disagi anche nell'hinterland, a Villa Adriana e Palestrina, dove numerosi automobilisti sono rimasti bloccati nei sottopassi e nei garage.

Comunque, su tutto il Centro ci sarà un generale e rapido miglioramento in serata con schiarite sempre più ampie. Situazione simile al Sud con cielo inizialmente sereno ma con un progressivo aumento della nuvolosità che potrebbe portare possibili precipitazioni sparse, più concentrate sui rilievi pugliesi, su quelli appenninici così come sulle aree interne di Campania, Basilicata e Calabria che potranno raggiungere anche le coste tirreniche.

Lunedì 8 luglio: al Nord ancora nubi e qualche temporale sulle regioni centro-occidentali, al Centro il tempo sarà più soleggiato, con possibili precipitazioni sparse sulle zone adriatiche. Bel tempo al Sud ma con isolati rovesci e temporali sui rilievi appenninici.

Martedì 9 luglio: nuvolosità variabile al mattino al Nord, in rapido successivo aumento anche al Centro-Sud a cui saranno associati dei fenomeni sparsi a prevalente carattere di rovescio o temporale, attesi in particolar modo sui rilievi alpini ed appenninici, in miglioramento serale ad eccezione del Nord-Est.

Mercoledì 10 luglio
: molte nubi al Nord, soprattutto Triveneto, con precipitazioni sparse; all'inizio condizioni di tempo soleggiato altrove seguite da intensificazione della nuvolosità dal primo pomeriggio un po' su tutte le regioni con associati deboli fenomeni, localmente a carattere temporalesco di rovescio, localizzati in particolare sull'arco alpino, prealpino e lungo la dorsale appenninica.

Giovedì 11 e venerdì 12 luglio: cielo sereno o poco nuvoloso salvo locali addensamenti in formazione dal primo pomeriggio con precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale ed in particolare sulle aree montuose, in rapida attenuazione dalla prima serata al Centro-Sud e sulle regioni nordoccidentali, mentre sul Triveneto si assisterà ad un temporaneo peggioramento delle condizioni. Nella giornata di venerdì condizioni tipicamente estive, con molto sole e poche nubi in momentanea intensificazione pomeridiana con bassa probabilità di sporadici fenomeni temporaleschi sui rilievi maggiori.

Leggi tutto