Terremoto, nuova scossa di magnitudo 4.4 in Lunigiana

1' di lettura

Dopo il sisma del 21 giugno, la terra continua a tremare nei comuni tra Massa e Lucca. Il sindaco di Casola a SkyTG24: "Abbiamo bisogno di fondi". Il ministro Carrozza: se ci sono criticità, può slittare l'esame di maturità

Non si ferma il terremoto in Toscana: due scosse di magnitudo 3.8 e 4.4 hanno riportato la paura tra la gente di Lunigiana, Garfagnana e Apuane. La scossa più forte, verificatasi alle 17.01, è stata avvertita anche a Firenze e a Milano. E scene di panico ci sono state anche sulle spiagge: a Marina di Carrara i bagnanti sono scappati appena hanno visto ondeggiare ombrelloni e sdraio. L'epicentro è stato localizzato tra i Comuni di Minucciano, Giuncugnano, Casola e Piazza al Serchio.


Secondo i rilievi registrati dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) la scossa è stata registrata alle ore 17.01 con profondità di circa 9,5 km.

Il sindaco di Casola a SkyTg24: abbiamo bisogno di fondi - "Gabrielli ci ha detto che non ci sono fondi. Ma qui bisogna intervenire. Non ce la facciamo più, abbiamo bisogno di fondi" dice a SkyTG24 Riccardo Ballerini, il sindaco di Casola, uno dei più colpiti dal terremoto e dallo sciame sismico di questi giorni (VIDEO). "La fase è delicata. La gente si stava tranquillizzando. Ma dopo le scosse di oggi (3.1. e 4.4., ndr) lo scenario è diverso, la gente è esasperata. La realtà è che viviamo in una zona sismica e dobbiamo convivere con questo. La popolazione passerà un'altra nottata in bianco" ha invece affermato il primo cittadino di Fivizzano, Paolo Grassi (VIDEO).
Intanto, su Twitter è intervenuto il ministro dell'Istruzione Maria Chiara Carrozza: "Sono vicina alle popolazioni della Lunigiana e Garfagnana per tutto quello che stanno passando a causa del terremoto". Questa volta, aggiunge, "ho sentito anche io il terremoto qui a Pisa, fa paura sentire la terra che trema e fa sentire fragili, ma dobbiamo reagire". Poi, ad un utente che chiedeva informazioni circa il possibile slittamento della terza prova dell'esame di maturità previsto per lunedì 24, ha risposto:

Leggi tutto