Atterraggio d'emergenza: paura a Fiumicino

1' di lettura

L'aereo ha avuto problemi al carrello sinistro e i passeggeri (alcuni in stato di shock) sono stati costretti a scendere dal velivolo, inclinato su un'ala, attraverso gli scivoli. La polizia a SkyTG24: "Manovra compiuta con molta maestria". FOTO E VIDEO

Un aereo della Wizz Air, in servizio sulla linea Bucarest-Ciampino, in procinto di atterrare allo scalo romano, ha chiesto un atterraggio di emergenza a Fiumicino. All'aeromobile non si sarebbe aperto il carrello sinistro e l'atterraggio è avvenuto con il solo carrello destro e con un motore.
I passeggeri hanno lasciato l'aereo, inclinato su un'ala, attraverso gli scivoli.

Passeggeri in stato di shock - L'atterraggio ha causato tre feriti lievi, che non hanno riportato traumi ma sono in stato di shock e sono assistiti direttamente sulla pista dall'unità sanitaria di Aeroporti di Roma. Tra alcuni passeggeri ci sono stati momenti di panico, ma non ci sono stati problemi durante le operazioni. La pista dell'aeroporto è stata chiusa, ma il traffico risulta regolare.
L'Agenzia nazionale per la Sicurezza del volo ha aperto immediatamente l'inchiesta di sicurezza di competenza sull'incidente. L'Ansv ha inviato sul posto a Fiumicino un team investigativo per la raccolta delle prime evidenze utili all'indagine.

La polizia: "Manovra compiuta con maestria" - "Un atterraggio spericolato, compiuto con molta maestria. Il pilota, che è italiano, è riuscito a portare giù l'aereo con un solo carrello e a fare un atterraggio morbido", ha commentato il dirigente della polizia di frontiera di Fiumicino Antonio Del Greco a SkyTG24.


Leggi tutto