Sciopero dei trasporti: pochi disagi nelle grandi città

1' di lettura

A Roma riaperta la metro A. A Milano chiusa la linea 3 della metro. A Torino adesione del 23%, a Napoli del 10%. Gli orari e le fasce di garanzia nel giorno della mobilitazione indetta da Fast-Confsal contro il mancato rinnovo del contratto nazionale

A Roma il servizio della metro A è ripreso alle ore 15; metropolitana regolare a Milano; adesione sotto il 10% a Napoli; adesione attorno al 23% a Torino. Pochi i disagi, dunque, per lo sciopero del trasporto pubblico locale indetto da Fast-Confsal, la federazione autonoma dei sindacati dei trasporti. La protesta nasce dal mancato rinnovo del contratto nazionale, scaduto il 31 dicembre 2007.  Il sindacato, in una nota, punta il dito contro gli atteggiamenti assunti dalle associazioni imprenditoriali del settore e dalle istituzioni governative, ma precisa che saranno rispettate le fasce di garanzia.

Roma - A Roma, alle 15.10 è ripreso il servizio della metro A. La linea era stata fermata alle ore 8.30. Ecco le fasce di garanzia previste nella capitale: il servizio di trasporto (le informazioni sul sito dell'Atac) è garantito da inizio servizio alle ore 8.30 e dalle 17 alle 20. Tra le 8.30 e le 17 e dalle 20 a fine servizio, sono a rischio le corse di autobus, tram, filobus, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo. Le Ztl diurne del Centro e di Trastevere sono disattivate. Altro sciopero, sempre di 24 ore, proclamato da FiltCigl, FitCisl e UilTrasporti per i dipendenti della Trotta Bus Services del Consorzio Roma Tpl. 
Su Twitter l'Atac fornisce informazioni in tempo reale sulla situazione.

Milano - Secondo quanto riferisce Atm, nell'arco della giornata non si sono registrati particolari disagi sulle linee metropolitane (regolari M1, M2 e M5, rallentamenti sulla M3). Qualche ritardo, invece, sui mezzi di superficie. In serata, però, è stata chiusa intorno alle 20 la linea 3 della metropolitana. L'Atm ha informato i cittadini anche con questo tweet:


Queste le fasce orarie dell'agitazione nel capoluogo lombardo: da inizio turno fino alle 8.45 e dalle 15 alle 18 (le informazioni sul sito dell’Atm). Aggiornamento in tempo reale sull'account Twitter dell'Azienda trasporti milanese.

Torino - E' intorno al 23% a Torino l'adesione allo sciopero nazionale di 24 ore del trasporto pubblico proclamato da Fast Confsal. Il dato è dell'azienda e  potrebbe raggiungere in giornata il 40%. La metropolitana funziona regolarmente, nessun disagio particolare in città. Garantite le fasce orarie dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15 per i mezzi urbani, da inizio servizio alle 8 e dalle 14,30 alle 17,30 mezzi extraurbani e treni.  (Gtt, tutte le info). 

Napoli - Adesione sotto il 10% a Napoli secondo i dati dell'Agenzia della mobilità. Queste le fasce orarie garantite da Anm: 5.30 – 8.30 (ultima partenza ore 8.00) e 17 – 20 (ultima partenza ore 19.30).

Questo sciopero tuttavia è solo il primo di una lunga serie di agitazioni previste per giugno. Un nuovo stop dei mezzi pubblici è fissato il 14, quando protesterà anche il personale di terra e di volo Alitalia Cai. Mentre qualche giorno prima, l'8, a fermarsi saranno i lavoratori di Trenitalia e Rfi aderenti a Orsa.

Leggi tutto