Genova: "E' crollato tutto, correte". La telefonata al 118

1' di lettura

"Presto, incidente gravissimo. Chiami tutti". Nel documento audio del GR1 l'allarme di uno dei portuali dopo lo scontro della Jolly Nero contro la torre di comando piloti. I funerali delle vittime saranno celebrati mercoledì

"Presto. Incidente gravissimo, porto di Genova: la torretta della capitaneria, dei rimorchiatori, è crollata"; "Una nave ha sbagliato manovra"; "Chiami tutti"; "E' crollato tutto, correte".

Così uno dei portuali lanciava l'allarme al 118 poco dopo l'impatto tra la Jolly Nero e la torre dei piloti al molo Giano (FOTO). Il documento audio, trasmesso in esclusiva dal Gr 1, propone i momenti concitati seguiti al disastro del 7 maggio. "E' crollato tutto, correte - ripete il testimone all'operatore del Soccorso Sanitario d'Urgenza ed Emergenza - Una nave è andata contro la torretta e la torretta è crollata".

I funerali si terranno mercoledì 15 - A quasi una settimana dall'incidente costato la vita a 9 persone, continuano al porto di Genova le ricerche dell'ultimo disperso, Gianni Jacoviello. Senza esito, nonostante sommozzatori e palombari lavorino senza sosta sul fondo del molo Giano. Nel frattempo, la famiglia ha dato il suo assenso a che la cerimonia funebre si svolga "anche con solo otto bare". I funerali di Stato si terranno dunque domani, mercoledì 15 maggio, alle ore 18. A officiare le esequie sarà il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei e arcivescovo di Genova. Secondo quanto si apprende, parteciperà anche il capo dello Stato, Giorgio Napolitano.

Leggi tutto