13enne scompare in Alto Adige, ritrovata morta

1' di lettura

Laura Winkler, di Brunico, era sparita nel nulla nel pomeriggio del 21 aprile durante una visita con i genitori a casa dei nonni ad Anterselva. Sarebbe precipitata in un burrone, mentre si stava arrampicando su alcune rocce

E' stata ritrovata morta Laura Winkler, la ragazza di 13 anni scomparsa domenica pomeriggio ad Anterselva (mappa) in Alto Adige. Il corpo, si apprende da fonti investigative, era in una zona di montagna poco distante da dove si erano perse le tracce della ragazza, che era sparita nel nulla nel pomeriggio di domenica 21 aprile, durante una visita con i genitori ad alcuni parenti. La ragazza sarebbe precipitata in un burrone, mentre si stava arrampicando su alcune rocce poco lontano dalla casa del nonno.

I genitori avevano escluso da subito un allontanamento volontario. Nella ricerca della ragazzina erano impegnati oltre 140 uomini di soccorso alpino, vigili del fuoco, carabinieri e guardia di finanza con dodici cani. Il 22 aprile i sommozzatori avevano scandagliato un piccolo laghetto che si trova nelle vicinanze. La zona è stata sorvolata da un elicottero e per le ricerche sono stati utilizzati anche dei droni.
Alla fine, è stata una squadra del soccorso alpino di Valdaora, paese della Val Pusteria in Alto Adige, a trovare il cadavere nel corso di un'esercitazione mirata in fondo ad un
burrone. Il corpo è stato recuperato da un elicottero e traslato alla cappella di Anterselva di Sotto.

Leggi tutto