Omicidio di Udine, i video esclusivi di SkyTG24

1' di lettura

Dopo le immagini diffuse lo scorso 11 aprile, due nuovi filmati ritraggono le due 15enni. Questa volta alla stazione di Mestre nella notte tra domenica 7 e lunedì 8, dopo la morte di Mirco Sacher e poco prima di costituirsi ai carabinieri

Due nuovi video esclusivi di SkyTG24 (dopo quello diffuso l’11 aprile, girato qualche ora prima della morte di Mirco Sacher) mostrano i movimenti delle due 15enni, che si sono autoaccusate dell’omicidio del pensionato, nei momenti subito dopo il delitto e poco prima di costituirsi ai carabinieri.

Entrambi i video si riferiscono alla notte tra domenica 7 e lunedì 8 aprile, dunque alcune ore dopo la morte di Mirco Sacher.
Il primo è stato girato dalle telecamere di sorveglianza della stazione ferroviaria di Mestre. Qui le due ragazze hanno già abbandonato l’idea della fuga, hanno lasciato l’auto di Sacher e hanno già preso un primo treno che le ha portate da Vicenza a Mestre, dove poi ne avrebbero preso un secondo diretto a Pordenone.

Nel secondo video si vedono invece le ragazze chiedere un’informazione, forse anche una sigaretta, a un uomo. Pochi minuti dopo queste immagini le ragazze avrebbero incontrato i due amici che le hanno poi accompagnate a costituirsi ai carabinieri di Pordenone. A proposito di questo, nella giornata di sabato 13 aprile, è emerso che le due 15enni probabilmente non avevano nessuna intenzione di costituirsi. A riferirlo sarebbero stati i due ragazzi incrociati a Mestre. Secondo i loro racconti sarebbe stato il padre di uno di loro a convincere tutti a rivolgersi ai carabinieri. Gli inquirenti dunque non escludono che le due ragazze volessero invece riprendere la fuga la mattina dopo, dirette in Toscana, dove una di esse ha il padre e un ex fidanzato.

Leggi tutto