"Casa di Batman", Gabriele Moratti patteggia: 49 mila euro

L'ex sindaco di Milano, Letizia Moratti, insieme al figlio Gabriele (Fotogramma)
1' di lettura

Condanna a 6 mesi e 4.000 euro di ammenda, convertita in multa, per il figlio dell'ex sindaco di Milano. Aveva trasformato, cambiando la destinazione d'uso, un capannone industriale in una lussuosa abitazione ispirandosi al supereroe

Gabriele Moratti, figlio dell'ex sindaco di Milano Letizia Moratti, ha patteggiato una condanna a 6 mesi e 4.000 euro di ammenda - convertita in 49.000 euro di multa - per aver trasformato un capannone industriale alla periferia di Milano in una lussuosa abitazione, con tanto di piscina, ring e palestra, ispirandosi a Batman (FOTO).

Secondo l'accusa, in particolare, sarebbe stata modificata la destinazione d'uso da laboratorio a residenziale, trasformando quattro delle cinque unità in un'unica abitazione. E ancora, gli indagati - Moratti e altre tre persone - in concorso fra loro avrebbero eseguito in cinque unità immobiliari, tutte destinate a laboratorio, le opere edili senza il permesso a costruire. Le altre tre persone sono state rinviate a giudizio. All'epoca dei fatti, Moratti ha detto che il loft era in realtà uno showroom e non un'abitazione privata.

Leggi tutto