Meteo, in arrivo una nuova ondata di maltempo e neve

1' di lettura

Una corrente di aria gelida investirà l’Italia a partire dal 20 febbraio. Attese abbondanti nevicate anche in pianura al Nord. E il tempo resterà instabile per tutto il resto della settimana. LE PREVISIONI

L'inverno non è finito, anzi. Una corrente di aria gelida presente sulla Russia busserà nuovamente alle porte dell'Europa e, a partire dal 20 febbraio, porterà ancora maltempo sull’Italia. E' l'ultima fase dell'inverno, quella più dinamica, a cui poi fa sempre seguito la primavera ed è causato dal braccio di ferro tra l'aria gelida continentale e l'aria ormai più mite afro-mediterranea.

In particolare la settimana si aprirà con condizioni instabili al centro-Sud e sulle Isole maggiori. Poi, martedì 19 febbraio il tempo sarà mite. Ma durerà poco. Mercoledì 20 febbraio, infatti, un impulso gelido proveniente dalla Polonia punterà verso l'Italia e tra la sera e la notte è atteso un importante peggioramento del tempo con nevicate diffuse anche in Valpadana. Ma la giornata più critica sarà venerdì. Quel che rimane del ciclone Nemo che ha portato violente nevicate negli Usa causando anche diverse vittime, raggiungerà infatti la Penisola e date le basse temperature, nevicherà copiosamente al nord anche in pianura e localmente ancora una volta a Genova. E non è finita qui: una nuova perturbazione attesa per il weekend elettorale guasterà il tempo del fine settimana. Ancora neve su Alpi, Appennini e pianure del nordovest.

Leggi tutto