Berlusconi, 100 mila euro al giorno a Veronica Lario

1' di lettura

Il Cavaliere verserà all'ex moglie 3 milioni di euro al mese, 36 milioni l'anno. Manterrà la villa a Macherio e non sarà modificato l'assetto delle società. La sentenza di separazione, depositata a Natale, è stata resa nota dal Corriere della Sera

Silvio Berlusconi verserà alla ex moglie Veronica Lario tre milioni di euro al mese, 36 milioni in un anno, ma manterrà la proprietà della villa di Macherio e non sarà modificato l'assetto delle società che fanno capo all'ex premier. Lo rivela il Corriere della Sera.
E' questo l'esito della causa di separazione "non consensuale" tra i due ex coniugi sancito in una sentenza depositata nei giorni scorsi e che pone fine a una vicenda durata tre anni. I due hanno rinunciato a chiedere "l'addebito di colpa" all'altro coniuge. La sentenza, secondo il quotidiano di via Solferino, è stata depositata dai giudici della Nona sezione civile del Tribunale di Milano, in gran segreto, il giorno di Natale.

Assegno di mantenimento da 100 mila euro al giorno - L'assegno di mantenimento - circa 100.000 euro al giorno, 36 milioni ogni anno - si fonda sull'articolo 156 del codice civile e sulle sentenze di Cassazione che fissano i parametri del mantenimento del tenore di vita analogo a quello goduto durante la convivenza.
Il patrimonio immobiliare resta comunque sotto il controllo di Berlusconi e proprio su Villa Belvedere a Macherio si era più volte arenata la trattativa.

La villa di Macherio resta a Berlusconi - La Lario chiedeva di diventarne proprietaria, mentre i legali di Berlusconi, Ippolita Ghedini e Cristina Rossello, avevano offerto alla controparte, rappresentata dall'avvocato Cristina Morelli, l'usufrutto e un assegno di non più di 300.000 euro al mese. La sentenza, non facendo menzione della villa di Macherio - che la Lario ha aveva lasciato nel settembre 2010 - la lascia di fatto all'intestatario: Silvio Berlusconi. Villa Belvedere vale 78 milioni, ma i suoi 120.000 metri quadrati richiedono una manutenzione stimata in circa 1,8 milioni di euro l'anno.

Leggi tutto