Napoli: sequestrati al porto container pieni di armi

1' di lettura

Un corriere egiziano è stato arrestato dalla polizia di frontiera. L'operazione sarebbe scattata in seguito a una segnalazione delle autorità israeliane. Rinvenute pistole lanciarazzi

Armi contenute in alcuni container sono state trovate dalla polizia nel Porto di Napoli.  Le armi - secondo alcune indiscrezioni - sarebbero state dirette in Egitto, dove la situazione è incandescente in seguito alle proteste contro il presidente Morsi. L' operazione che ha portato al sequestro di armi sarebbe scattata - secondo quanto ha appreso l' Ansa - su segnalazione delle autorità israeliane. In uno dei cinque container sequestrati, secondo fonti giudiziarie, sono state rinvenute pistole lanciarazzi. Devono essere ispezionati ancora gli altri quattro container sotto sequestro.
Nell'ambito dell'indagine è stato arrestato dalla polizia un cittadino egiziano, probabilmente un corriere ora accusato di detenzione di armi. Il provvedimento è già stato convalidato dal pm di turno: nelle prossime ore l'esame del gip per l'eventuale emissione di un'ordinanza cautelare.

Leggi tutto