Sciopero dei Cub: giovedì 29 fermi i mezzi pubblici

1' di lettura

L'astensione del lavoro avverrà con modalità diverse da città a città. A Milano possibili disagi dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Servizio regolare a Roma. Venerdì 30 sarà la volta di treni e aerei

Possibili disagi nei trasporti giovedì 29 novembre, per lo sciopero proclamato dai sindacati della Confederazione unitaria di base nel trasporto pubblico locale. Nel trasporto aereo e ferroviario l'asentsione del lavoro è stata invece indetta per venerdì 30 novembre.

Per quanto riguarda i mezzi pubblici, l’astensione avrà modalità diverse da città a città. A Milano possibili disagi dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. L’area C sarà sospesa per l'intera giornata: Palazzo Marino ha infatti deciso, come di consuetudine, lo spegnimento delle telecamere. Resterà invece attivo il divieto di accesso e circolazione all'interno della Ztl Cerchia dei Bastioni per i veicoli di lunghezza superiore ai 7,5 metri, dalle 7.30 alle 19.30. Il ticket di ingresso alla Cerchia dei Bastioni tornerà regolarmente attivo da venerdì.
Lo sciopero non riguarda invece in alcun modo il comparto del trasporto pubblico locale a Roma.Quindi bus, tram, filobus e metropolitane garantiranno servizio regolare.

Per quanto riguarda il trasporto ferroviario, la protesta sindacale inizia alle ore 21 del 29 e termina alle ore 21 di venerdì 30 mentre nel comparto aereo, aeroportuale e dell’indotto l’astensione dal lavoro andrà dalle ore 00,01 alle ore 23,59 di venerdì 30.

Leggi tutto