15enne suicida a Roma, la madre: "Voglio la verità"

1' di lettura

"Voglio sapere perché mio figlio a 15 anni ha preso una sciarpa e si è impiccato" dice in conferenza stampa la mamma del ragazzo. Il legale della famiglia: "E' giusto capire se c'è qualcosa che l'ha condizionato nella sua crescita". VIDEO

"Voglio andare fino in fondo, voglio sapere perché mio figlio a 15 anni ha preso una sciarpa e si è impiccato". Parla così la madre del ragazzo che a Roma si è tolto la vita e la cui vicenda è stata collegata in un primo momento a un caso di omofobia. Ma secondo i genitori, il ragazzo non era gay, così come hanno raccontato anche i compagni di scuola e gli insegnanti dopo la tragedia. Sembrerebbe però che il 15enne sia stato vittima di episodi di bullismo per il suo voler essere originale, anticonformista. Il ragazzo , racconta la madre, aveva dovuto cambiare la password di un account in seguito a intrusioni e un finto profilo, con le sue foto vestito da donna a Carnevale, era nato su Facebook.
"E’ giusto comprendere se c’è qualcosa che ha condizionato il ragazzo nella sua vita, nella sua crescita, nel suo sviluppo" dice anche il legale della famiglia Eugenio Pini.

Leggi tutto