Terremoto, scosse nell'Aquilano: paura ma niente danni

La scossa sul sito dell'Ingv
1' di lettura

L'Abruzzo è tornato a tremare nella notte tra venerdì 16 e sabato 17. Un sisma di magnitudo 3.2 è stato registrato poco dopo la mezzanotte. Un altro, più lieve, alle 5.20. Non ci sarebbero state conseguenze

Paura nell'aquilano per due scosse di terremoto nella notte tra venerdì 16 e sabato 17. La prima, di magnitudo 3.2, è stata registrata a 00:11, in provincia dell'Aquila, ed è stata chiaramente avvertita dalla popolazione. Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), l'epicentro è in prossimità dei comuni di Barete, L'Aquila e Pizzoli.
La seconda scossa, di magnitudo 2.2 e sempre in provincia dell'Aquila, è stata registrata alle 5:20. Non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.

Leggi tutto