Inside Out, ritratti per i diritti dei cittadini stranieri

Credits: A Global Participatory Art Project by JR
1' di lettura

Grazie all'intervento dello street artist francese JR, il 20 ottobre otto città italiane saranno tappezzate con i ritratti di centinaia di persone che hanno deciso di "mettere la faccia" a sostegno della campagna "L'Italia sono anch'io". Lo Storify

di Nicola Bruno

Millecinquecento foto ritratti a sostegno dei "diritti degli italiani di origine straniera". Grazie all'artista francese JR, fondatore di Inside Out, progetto di street art partecipata che ha già fatto tappa in decine di paesi nel mondo, torna a farsi sentire così la campagna "L'Italia sono anch'io".

L'iniziativa, promossa da decine di associazioni e guidata dal sindaco di Reggio Emilia Graziano Delrio, ha raccolto negli scorsi mesi 200 mila firme a sostegno di due proposte di legge per dare il diritto a chi nasce in Italia di essere italiano sin dalla nascita, anche se ha genitori stranieri, e per riconoscere il diritto di voto alle elezioni amministrative agli stranieri regolari da oltre cinque anni.

Sabato 20 ottobre i muri di otto città - da Palermo a Trieste, passando per Firenze, Cagliari, Sassari, Milano, Crema e Reggio Emilia - verranno tappezzati con i ritratti degli oltre 1500 cittadini (stranieri e non) che hanno "messo la faccia" per sostenere la campagna Inside Out/L'Italia sono anch'io. I ritratti sono stati scattati nei mesi scorsi da fotografi-volontari e successivamente rielaborati da JR in grandi poster in bianco e nero.
In questo Storify abbiamo raccolto i materiali già realizzati e disponibili sul web.


Leggi tutto