Costa Concordia: "parla" la scatola nera. VIDEO

1' di lettura

Un frammento della registrazione mostrerebbe come il timoniere indonesiano non capì un ordine impartito da Schettino. La difesa del Capitano chiede che l'uomo assista all'incidente probatorio, ma per la Procura quando sbagliò la nave era già sullo scoglio

Un frammento della registrazione della scatola nera della Costa Concordia, che mostrerebbe come il timoniere indonesiano non capì un ordine impartito da Schettino in inglese. L’audio è stato centrale nella prima udienza dell’incidente probatorio, dato che la difesa di Schettino voleva che l'incidente probatorio fosse esteso proprio al timoniere indonesiano.
Il timoniere è indagato dalla procura di Grosseto da agosto ma, ha spiegato il procuratore Verusio "non sembra necessario farlo partecipare all'incidente probatorio perché quando ha sbagliato a capire l'ordine di Schettino, ormai la nave era già sullo scoglio".

La problematica dell'errore compiuto dal timoniere della nave nell'esecuzione degli ordini emanati da Schettino per evitare lo scoglio e' tutt'altro che risolta in senso negativo per il comandante come da taluni affermato" ha fatto sapere Bruno Leporatti, difensore di Francesco Schettino, in una nota, a conclusione della prima giornata dell'udienza per l'incidente probatorio per il naufragio della Costa Concordia.

Leggi tutto