Livorno, meningite su nave da crociera: 4 ricoverati

1' di lettura

In ospedale membri dell'equipaggio della Msc Orchestra proveniente da Napoli e sbarcati nella città portuale toscana. Due sono in gravi condizioni. Tra questi un italiano di 47 anni. Profilassi per 2.800 persone

Quattro persone ricoverate; due in gravissime condizioni e tra queste un italiano. Luca Lavazza, direttore generale della Asl di Livorno, conferma ai microfoni di SkyTG24 il bilancio di un'epidemia di meningite scoppiata domenica 7 ottobre a bordo della nave da crociera Msc Orchestra. Sull'imbarcazione, che da Napoli è attraccata a Livorno, viaggiavano 2.200 passeggeri e 975 membri dell'equipaggio.

Due casi molto gravi - Quattro lavoratori di Msc Orchestra sono stati ricoverati all'ospedale di Livorno nella serata di domenica. "Due si trovano in rianimazione, in condizioni molto critiche e due nel reparto malattie infettive in condizioni meno critiche" spiega Lavazza.
In particolare, fonti sanitarie spiegano che le condizioni di un indonesiano di 32 anni, lavapiatti, si sono ulteriormente aggravate in un quadro clinico già di per sé molto grave. Situazione gravissima anche per un membro dell'equipaggio, un italiano di 47 anni,  originario di Sorrento (Napoli). Sono invece di origini filippine e brasiliane i due membri dell'equipaggio che non sono in gravi condizioni.

Profilassi  precauzionale ai passeggeri - Intanto, a titolo puramente precauzionale in concerto con le autorità sanitarie marittime è stata predisposta una cura di profilassi antibiotica per tutti i passeggeri. L'Usl di Livorno conferma che "2800 profilassi anti-meningite sono state somministrate a bordo della nave MSC Orchestra mentre era ormeggiata al porto di Livorno". La nave è poi ripartita per la Francia.

Leggi tutto