Terremoto, scossa di magnitudo 3.9 in provincia di Cuneo

1' di lettura

Il sisma è stato registrato alle 11.20 di mercoledì 3. Le località più vicine all'epicentro sono i comuni di Sampeyre, Frassino e Macra. Non si segnalano danni. A Saluzzo sgomberate per precauzione due scuole elementari

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.9 è stata registrata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle 11.20 di mercoledì 3 in provincia di Cuneo. Le località più vicine all'epicentro, rende noto il Dipartimento della Protezione Civile, sono i comuni di Sampeyre, Frassino e Macra. Dalle verifiche effettuate dalla sala situazione Italia del Dipartimento non risultano al momento danni a persone. Il terremoto, oltre che in Valle Varaita, è stato distintamente avvertito in tutto il Saluzzese e nel Pinerolese. A Saluzzo sono state sgomberate per precauzione le due scuole elementari cittadine e si segnalano danni, non di grave entità, all'interno del carcere Morandi.

"La scossa - ha fatto sapere il governatore Roberto Cota - è stata distintamente avvertita in molte zone del cuneese, ma al momento non c'è notizia di danni. La situazione continuerà d essere monitorata nelle prossime ore".

Leggi tutto