Trema l'Emilia: scossa di magnitudo 4.5 nel piacentino

1' di lettura

Sisma con epicentro in Valle del Trebbia, a una profondità di 32,3 chilometri. Il terremoto è stato avvertito anche a Bologna, Parma, Piacenza e Milano. Non risultano danni a persone o cose

E' di magnitudo 4.5 la scossa di terremoto avvenuta alle 16.41 in Valle del  Trebbia, in Emilia, ad una profondità di 32,2 chilometri. Lo conferma l'Ingv. I Comuni più vicini all'epicentro sono in provincia di  Piacenza: Bettola, Farini e Morfasso e Ponte dell'Olio. Al momento non ci sarebbero segnalazioni di danni. La scossa è stata nettamente avvertita a Bologna, Parma e Piacenza. Ma anche a Milano e Bergamo.



Scossa avvertita anche a Milano e Bergamo - I vigili del fuoco, che al momento non segnalano danni a persone o cose, hanno infatti ricevuto telefonate sia dai residenti nel capoluogo lombardo che dei comuni del milanese, in particolare Legnano, Cornaredo e Cologno Monzese, che chiedevano informazioni.
La scossa è stata avvertita in modo lieve anche in provincia di Bergamo, soprattutto in valle Seriana e nella Bassa Bergamasca. Poche le telefonate ricevute dai vigili del fuoco e soltanto da parte di persone che chiedevano informazioni. Non è stato necessario alcun intervento e non si registrano né danni né danni né feriti.

Leggi tutto