Milano: incidente metro, indagato il conducente

(Credits: Fotogramma)
1' di lettura

Secondo diverse agenzie giornalistiche, le ipotesi di reato sarebbero quelle di delitti colposi di comune pericolo e lesioni colpose. Il macchinista ha riferito di avere avuto un malore grave

Il pubblico ministero di Milano Galileo Proietto ha aperto un fascicolo sull'incidente avvenuto nella metropolitana a Milano nella mattina di mercoledì 26 settembre poco prima delle 10 tra le stazioni Garibaldi e Gioia.
Secondo quanto riferiscono le agenzie di stampa, è indagato il conducente (che all'Atm ha riferito di avere avuto un malore gravo) e le ipotesi sono di delitti colposi di comune pericolo e lesioni colpose.
Il fascicolo è stato aperto in base alla comunicazione di notizia di reato effettuata dagli operanti intervenuti.
Per il momento sono state svolte le operazioni più urgenti tra cui il sequestro di alcuni vagoni. Poi da una sorta di scatola nera si cercherà di capire se possano emergere elementi utili per ricostruire l'incidente.

Leggi tutto