Milano, incidente in metropolitana: feriti e contusi

1' di lettura

Due treni si sono urtati nei pressi della fermata Gioia della M2, forse per il malore di un macchinista. Il sindaco Pisapia su Twitter: “20 passeggeri assistiti sul posto, 2 in ospedale, tamponamento a 14 km/h”. Circolazione ripresa dopo due ore

Incidente in metropolitana a Milano. E’ successo verso le ore 10 di mercoledì 26 settembre nei pressi della fermata Gioia, sulla linea verde, dove sono accorse diverse ambulanze per soccorrere i passeggeri coinvolti (LE IMMAGINI).
Secondo un prima ricostruzione dell'Atm, l'azienda dei trasporti di Milano, c'è stato un lieve tamponamento tra due treni: un convoglio avrebbe frenato bruscamente e poi urtato leggermente (il sindaco Pisapia, che su Twitter sta informando i cittadini in tempo reale, parla di collisione a 14 km/h) un altro treno. L'ipotesi più accreditata, anche dall'Atm, sembra il malore di uno dei macchinisti.
Sul posto sono giunte 15 ambulanze e il coordinamento per le maxiemergenze. Una ventina le persone assistite sul posto: 11 i contusi, 2 ricoverati in ospedale. Il più grave ha riportato una frattura al femore cadendo dopo la brusca frenata.
La linea M2 tra le stazioni di Gioia e Centrale è rimasta bloccata per un paio d'ore. Dalle 12.30 la circolazione è tornata regolare su tutta la linea metropolitana milanese.

Tutti gli aggiornamenti:

16.35 Circolazione regolare su tutte le linee - Nessun problema sulle tre linee della metropolitana, la circolazione è regolare ormai da diverse ore anche sulla linea della M2, quella interessata dall'incidente di questa mattina.

15.00  L'assessore Cattaneo: "Soccorsi tempestivi" - "Soccorsi tempestivi ed efficaci in una situazione di emergenza: voglio ringraziare personalmente l'Areu, l'azienda regionale emergenza urgenza, per il suo intervento  immediato che ho potuto apprezzare di persona". Così l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo.

13.27 Ripresa circolazione in entrambe le direzioni
- "ATM comunica ripristino completo della linea M2 in tutte le direzioni". A scriverlo su Twitter è il sindaco di Milano Giuliano Pisapia. Sul sito dell'Atm, l'azienda dei traporti milanesi, invece, non sono più visibili le poche informazioni pubblicate in precedenza.

12.55 Ripresa circolazione su M2, escluso fermata Gioia - E' ripresa la circolazione in entrambi i sensi di marcia nel tratto fra le stazioni Centrale e Garibaldi della linea 2 della metropolitana di Milano interrotto dopo l'incidente. Lo fa sapere l'Atm precisando che sui binari transitano treni-navetta che non si fermano nella stazione di Gioia. L'Atm mantiene al tempo stesso il servizio sostitutivo di autobus.

12.40 Difficoltà per rimozione secondo treno - Sembra esserci qualche problema per la rimozione dal binario del secondo convoglio coinvolto nell'incidente. E' quanto si evince da un tweet del sindaco Pisapia rivolto a un utente che gli chiedeva quando sarebbe ripresa la circolazione verso Cologno/Gessate.

12.29 Pisapia: ripresa circolazione verso Abbiategrasso - Il sindaco su Twitter: "Rimosso il 1° dei 2 convogli. Terminati i rilievi della scientifica. Ripresa circolazione x Abbiategrasso".

12.20 Pisapia: iniziata rimozione primo dei due convogli - Il sindaco su Twitter: "Inizia rimozione del primo dei 2 convogli Ripristino del servizio non immediato x ulteriori rilievi tecnici".

12.07 Rota (Atm): “Faremo approfondimenti severi” - "Il macchinista ha riferito di avere avuto un malore serio e di non essere riuscito a frenare in tempo". Lo ha detto il presidente dell'Atm Bruno Rota a proposito dell'incidente avvenuto stamani nella metropolitana di Milano. "Faremo approfondimenti severi - ha aggiunto - con la nostra struttura tecnica e la registrazione della velocità del convoglio, che comunque era contenuta".  Il macchinista è uno dei due feriti ricoverati al Fatebenefratelli.

12.02 Una frattura al femore per il ferito più grave - Il ferito più grave si trovava sulla prima carrozza del treno che arrivava da fuori stazione: è stato portato al pronto soccorso per la frattura del femore. Il macchinista dopo il malore si è ripreso ma è stato trasportato anche lui al pronto soccorso in codice giallo.

12.01 L’assessore Cattaneo: “Non difetti in apparati sicurezza” -L'assessore regionale alle Infrastrutture e mobilità, Raffaele Cattaneo, ha spiegato che da una prima ricostruzione "non ci sono stati difetti negli apparati di sicurezza" ma il macchinista a causa del malore "ha forzato l'ingresso in stazione a velocità limitata" come consentito dai sistemi di sicurezza. In ogni caso l'impatto e' stato lieve e i due treni hanno riportato danni limitati.

11.45 Pisapia: due persone in ospedale
- Il sindaco su Twitter: 20 i passeggeri assistiti sul posto, 2 portati al pronto soccorso per accertamenti.

11.40 Il comandante dei vigili: "Nessuna scena di panico" - L'incidente fra i due treni della linea verde della metropolitana di Milano è avvenuto in galleria, poco prima della stazione Gioia, in direzione Gessate. A spiegarlo è il comandante della Polizia locale, Tullio Mastrangelo. Secondo quanto riferisce il comandante non ci sono state scene di panico da parte dei cittadini.

11.35 Tutti i passeggeri sono in superficie - Tutti i passeggeri dei treni coinvolti nel tamponamento della metropolitana milanese sono usciti in superficie e nella fermata 'Gioia' non vi sono più né contusi né feriti. Lo conferma l'assessore regionale ai trasporti Raffaele Cattaneo, presente sul posto.

11.32 Una donna incinta portata in ospedale - C'era anche una donna incinta fra i passeggeri dei treni della metropolitana coinvolti nel tamponamento a Milano. Lo conferma il 118 spiegando che la donna è stata portata all'ospedale Buzzi.

11.31 Pisapia: a breve situazione verso normalità - Il sindaco su Twitter: "Incidente M.Gioia MM2 - 4°report: Situazione verso la normalità a breve previsto il ripristino della circolazione".

11.31 Prima chiamata 118 da passeggero - La prima chiamata al 118, per avvertire del tamponamento di stamattina in metropolitana a Milano, è arrivata dal cellulare di una persona a bordo del treno alle ore 9.48. Lo riferisce Areu, Azienda regionale emergenza urgenza. Cinque minuti dopo, l'invio del primo mezzo: ore 9.53 e dopo altri cinque minuti tutte le ambulanze erano sul posto.

11:29 Pisapia su Twitter - "Non ci sono conseguenze più gravi grazie al sistema automatico di blocco in caso di bassa attività del conducente", così il sindaco di Milano Giuliano Pisapia che sta informando i cittadini in tempo reale su Twitter.

11.20 Metro ferma, attivo servizio di bus - La circolazione della linea M2 è sospesa tra le stazioni di Garibaldi e Centrale. Nella tratta interrotta è attivo un collegamento sostitutivo con bus, informa l'Atm (nell'unico aggiornamento diffuso sull'incidente). Il sindaco Pisapia risponde, invece, a un utente su Twitter informando che al momento non risultato problemi sulle linee 1 e 3 (la rossa e la gialla).

11.19 Una passeggera: “Black out dopo il tamponamento” - "Dopo il tamponamento sul treno c'è stato un breve periodo di totale black out, con molta paura tra tutti i passeggeri che per guardarsi intorno hanno usato i display dei telefonini". Questa la ricostruzione di una passeggera del treno che ha tamponato l'altro convoglio nella metropolitana milanese. "Dopo di che la luce è tornata e siamo rimasti fermi circa un quarto d'ora in attesa che il treno si muovesse e anche quando si è mosso verso la fermata - prosegue la testimone visibilmente colpita - la luce se ne è andata".

11.19 Un testimone: “No panico, ma molta confusione”
- "Non c'è stato panico - aggiunge un impiegato che si trovava a bordo del treno tamponato - ma molta confusione e tutti hanno pensato a quali sarebbero potute essere le conseguenze se l'incidente fosse avvenuto nelle ore di punta e con i treni affollati".

11.15 Rota (Atm): “Escludiamo feriti gravi”
- "Ci sono una decina di contusi, ma al momento escludiamo la presenza di feriti gravi". Lo afferma Bruno Rota, presidente Atm che, presente sul posto, ha fatto un primo bilancio dell’incidente. Rota conferma che l'ipotesi più accreditata per la causa dell'incidente è quella del malore del macchinista del treno che ha tamponato l'altro, anche se i convogli della metropolitana dispongono di un sistema automatico di blocco dei treni in caso di non rilevanti interventi del guidatore. "Faremo una indagine rapida anche su questo aspetto", conclude Rota.

11:06 Pisapia, ancora su Twitter: Ass.Granelli comunica: 9 feriti lievi assistiti sul posto 2 non gravi portati al P.S. x accertamenti.


11:02 Escono i primi feriti dalla metro
- Dalla fermata della metropolitana linea 2 di Milano di 'Gioia' sono usciti i primi tre feriti per la caduta provocata dal tamponamento. Non appaiono in condizioni critiche e vengono trasportati nei vicini ospedali, così come i diversi contusi che sono stati raggruppati all'esterno della fermata. Molte le persone spaventate e diversi i passeggeri degli altri treni bloccati lungo la linea che stanno affluendo senza panico in superficie. Secondo le testimonianze dei passeggeri dei treni coinvolti, quasi tutti al momento dell'impatto sono caduti a terra, ma trovandosi seduti per lo scarso affollamento dei treni, i danni sono stati per lo più ridotti.

10.59 Atm: "Malora macchinista più di una ipotesi"
- "E' più di una ipotesi", così il presidente di Atm Bruno Rota, presente sul luogo dell'incidente, commenta la possibilità che l'incidente sia avvenuto per un malore del macchinista del treno che ha leggermente tamponato quello fermo. I contusi osservati con maggiore attenzione sono una decina, tra i quali una donna incinta, che si trova ancora nella fermata sotterranea. Due dei feriti sono stati trasportati in ospedale in codice giallo.

10.56 Ci saebbero 8 contusi
- Sono 8 le persone rimaste contuse nell'incidente avvenuto alle 9,50 alla fermata Gioia della linea verde della Metropolitana Milanese. Secondo le prime ricostruzioni dell'Atm, la società che gestisce il trasporto pubblico nel capoluogo lombardo, vi sarebbe stato un "lieve tamponamento" tra due convogli, dovuto probabilmente al malore del macchinista del treno che entrava in stazione. La circolazione è sospesa nel tratto tra Cadorna e la Stazione centrale mentre i soccorritori sono ancora sul posto.

10.50 Tra i feriti uno in condizioni serie, ma non critiche - Tamponamento tra due treni della metropolitana milanese tra le fermate Garibaldi e Gioia della linea 2. 1.50 Nell'incidente al momento si registrano cinque feriti, tra i quali il macchinista del treno. Secondo i vigili del fuoco che hanno operato sul posto, uno dei questi feriti è in condizioni più serie degli altri, ma non critiche.

10.45 Formigoni a SkyTg24: "Forse scontro evitato" - Il governatore della Regione Lombardia (VIDEO): "Sembra che lo scontro sia stato evitato, ma ci sono delle persone coinvolte Sul posto ci sono diverse ambulanze".

10.40 Pisapia su Twitter: 11 feriti non gravi, tamponamento a 14 km/h


10.30 Pisapia su Twitter : 10 feriti, vigili al lavoro

10.27 Emergenza nella metropolitana Milano - Una brusca frenata, poi forse il contatto con un altro convoglio. E' successo sulla metropolitana di Milano, all'altezza della fermata Gioia, sulla linea verde.

Leggi tutto