Salvataggio Alcoa, due nuove manifestazioni di interesse

1' di lettura

Alla svizzera Glencore e alla tedesca Klesch si aggiungono altre due imprese. Lo ha annunciato il sottosegretario allo Sviluppo economico, Claudio De Vincenti. Riserbo sui nomi

Per il salvataggio di Alcoa "ci sono state altre due manifestazioni d'interesse di un certa
importanza da prendere in considerazione, ma è ancora tutto prematuro". Lo ha annunciato il sottosegretario allo Sviluppo economico Claudio De Vincenti a Radio Anch'io, spiegando che il riserbo è ancora d'obbligo sui nomi di queste due imprese che andrebbero ad aggiungersi alla svizzera Glencore e alla Klesch.
Quanto alla manifestazione d'interesse della Glencore, De Vincenti ha ricordato che "ieri (19 settembre, ndr) abbiamo chiarito definitivamente con Glencore alcune condizioni, come il costo dell'energia, che possono essere assicurate alla Sardegna nel suo insieme oltre che allo stabilimento e le condizioni proposte da noi tempo fa. Chiarimenti tecnici che - ha aggiunto - sono stati accolti con soddisfazione da Glencore".

Il sottosegretario ha quindi ricordato che anche da Regione e Provincia sono arrivati chiarimenti riguardo agli investimenti infrastrutturali che verranno fatti. Chiarimenti a fronte dei quali "Glencore si e riservata ancora alcuni giorni per fare la propria proposta ad Alcoa". Rispetto all'auspicio che nella trattativa "vinca" il migliore offerente, De Vincenti ha tenuto a chiarire che "la situazione è tale per cui non bisogna augurarsi che vinca il migliore. Si tratta di una situazione di uno stabilimento che ha bisogno di ammodernamenti, riorganizzazione produttiva. Serve quindi un imprenditore con queste capacità. La situazione è molto difficile - ha ribadito - ma i presupposti per cercare una
soluzione che dia un futuro allo stabilimento ci sono. E' importante - ha ricordato in conclusione - che l'azienda si sia impegnata a spegnere l'impianto gradualmente e a mantenerlo in efficienza, mantenendo inoltre circa 50 celle in condizioni di essere riavviate in qualsiasi momento".

Leggi tutto