Milano, riparte Area C. Tariffe agevolate e orari ridotti

1' di lettura

Dopo lo stop per effetto di un'ordinanza del Consiglio di Stato, torna il ticket da 5 euro per le auto che entrano nella Cerchia dei Bastioni. Il piano anti-smog resterà attivo in via sperimentale fino al marzo 2013

A Milano riparte Area C. Dopo la decisione del Consiglio di Stato, che il 26 luglio scorso ha imposto la sospensione della limitazione del traffico, torna nel capoluogo lombardo il  progetto di limitazione della circolazione delle auto in centro città della giunta Pisapia. Il piano anti-smog resterà attivo in via sperimentale fino a marzo 2013. Orario ridotto il giovedì e tariffe agevolate attivabili nelle autorimesse convenzionate sono le due novità introdotte dal Comune.
A partire da lunedì 17 settembre che resterà attiva in via sperimentale fino a marzo 2013., dalle 7.30 alle 19.30 dei giorni feriali (giovedì, 7.30-18) per entrare in auto nella Ztl Cerchia dei Bastioni, attraverso uno dei 43 varchi che la delimitano, è nuovamente necessario attivare un tagliando d'ingresso entro la mezzanotte del giorno successivo all'accesso. Il tagliando, del valore di 5 euro, è uguale per tutti i veicoli, ad eccezione di quelli dei residenti, dei veicoli di servizio e delle categorie esentate. I residenti e assimilati potranno continuare a usufruire degli accessi gratuiti non utilizzati durante i primi sei mesi di provvedimento (all'atto della registrazione ogni residente ha ricevuto 40 ingressi gratuiti) oppure, qualora li avessero terminati, potranno attivare i tagliandi agevolati a loro riservati del valore di 2 euro. 
Secondo i dati aggiornati al 26 luglio, il traffico dei residenti è calato del 25% e il 62% non supera la soglia dei 40 ingressi gratuiti annuali.

Norme per residenti e veicoli di servizio - I veicoli di servizio, a loro volta, potranno continuare a  scegliere tra l'opzione di tagliando a 5 euro con due ore di sosta su strisce blu, acquistabile presso uno dei 500 parcometri in città, oppure a 3 euro per il solo accesso ad Area C. Sia i residenti sia i veicoli di servizio, qualora non l'avessero ancora fatto nei primi sei mesi, hanno l'obbligo di registrarsi per accedere alle agevolazioni a loro riservate.

Categorie esentate dal pagamento - Completamente esentate dal pagamento alcune categorie tra cui, moto e motorini, veicoli elettrici, veicoli per il trasporto di persone con disabilità, veicoli per il trasporto di persone sottoposte a cure salvavita o che si devono recare al pronto soccorso, sia che si tratti di una struttura interna alla Ztl Cerchia dei Bastioni sia che l'ospedale si trovi all'esterno, nel caso di un residente in Area C. Fino alla fine della sperimentazione, inoltre, sono esentati anche i veicoli ibridi, a metano, bifuel e Gpl.

Divieto d'accesso in centro - Avranno, invece, nuovamente divieto d'accesso nel centro di  Milano, negli orari di attivazione del provvedimento, i veicoli benzina Euro 0 e i diesel Euro 0, 1, 2 e 3. Fanno eccezione, solo per  quest'ultima categoria e fino a fine sperimentazione, i veicoli dei residenti, i veicoli trasporto cose per servizi di pubblica utilità e a favore delle residenze e i bus turistici. Derogati anche, con qualsiasi motorizzazione, i veicoli per il trasporto di persone con disabilità e per il trasporto di persone sottoposte a cure salvavita o che si devono recare al pronto soccorso. Divieto d'accesso, infine, anche per i veicoli con lunghezza superiore ai 7,5 metri.
Atm conferma il piano di potenziamento dei mezzi di trasporto pubblico a sostegno di Area C, così come aveva già predisposto lo scorso gennaio per la partenza della congestion charge. Da lunedì 17 settembre potranno viaggiare circa 75.000 passeggeri in più grazie all'incremento dei mezzi pubblici sia in superficie sia in metropolitana.

Tutte le novità - Tra le novità, oltre all'orario di attivazione ridotto il giovedì (dalle 7.30 alle 18), c'è anche la tariffa agevolata che sarà possibile attivare nelle autorimesse convenzionate all'interno di Area C. Nei parcheggi sarà possibile attivare un tagliando da 3 euro se si deciderà di parcheggiare l'auto all'interno per non meno di 4 ore consecutive (non frazionabili) al costo di 10 euro. Inoltre, le ore successive costeranno solamente 2 euro, come sulle strisce blu del centro di  Milano.
La stessa tariffa di parcheggio sarà applicata anche nel caso di veicolo esentato dal pagamento di Area C. In questo caso, i tagliandi venduti direttamente dalle autorimesse convenzionate  dovranno essere attivati entro la mezzanotte del giorno stesso in cui si è entrati nella Ztl Cerchia dei Bastioni: questo permetterà anche a chi ha attivato i sistemi Telepass e Rid di usufruire di questa tariffa agevolata senza che l'accesso della giornata venga più scalato dai sistemi automatici.

Leggi tutto