Fondi Pdl, Gdf nella Regione Lazio. Fiorito si autosospende

1' di lettura

Le Fiamme gialle hanno acquisito documenti nell’ambito dell’inchiesta che vede indagato per peculato l'ex capogruppo e presidente della commissione Bilancio. Alfano: “Abbiamo accolto la sua richiesta, presto convocherò i coordinatori regionali”

Perquisizione della Guardia di Finanza presso la sede del Consiglio regionale del Lazio nell'ambito dell'inchiesta sulla gestione dei fondi del Pdl, che vede indagato per peculato l'ex capogruppo Franco Fiorito. Lo riferiscono fonti giudiziarie, spiegando che il nucleo speciale di polizia valutaria, su mandato della procura di Roma, ha acquisito una serie di documenti presenti nell'ufficio dell'ex capogruppo del Pdl. Perquisizioni sono state effettuate anche nell'ufficio privato di Fiorito e presso la sua abitazione.
Intanto il segretario del Pdl, Angelino Alfano, ha annunciato che il partito ha accolto la richiesta di sospensione presentata dallo stesso Fiorito.
Il fascicolo su Fiorito è stato ufficialmente aperto qualche giorno fa dopo che i magistrati capitolini hanno ricevuto un rapporto delle Fiamme gialle sull'uso dei fondi assegnati dalla Regione al Pdl
Secondo le accuse, Fiorito - che però ha finora sempre respinto ogni addebito - avrebbe trasferito su propri conti all'estero parte dei fondi del suo partito. L'indagine è condotta dal pm Alberto Pioletti e coordinata dal procuratore aggiunto Alberto Caperna.

Soldi trasferiti dal partito al conto personale - Fiorito, ex capogruppo del Pdl alla Regione Lazio e presidente della commissione Bilancio, è nella bufera da giorni per la gestione dei fondi del suo partito ed è indagato dalla Procura di Roma. L'ipotesi di reato è peculato. Fiorito infatti, questo è ciò che vogliono verificare gli inquirenti, avrebbe trasferito ingenti somme di denaro (si parla di un milione e mezzo di euro svaniti nel nulla) dalle casse del gruppo Pdl a conti intestati a se stesso in istituti di credito spagnoli. Il procuratore aggiunto Alberto Caperna e il sostituto Alberto Pioletti hanno in mano un'informativa della Finanza e una segnalazione di Bankitalia su movimenti di denaro sospetto verso l'estero negli ultimi due anni.

Alfano: “Presto convocherò coordinatori regionali” - La conferma dell'autosospensione dell'ex capogruppo del Pdl alla Regione Lazio, Franco Fiorito, arriva anche dal segretario del Pdl, Angelino Alfano che convocherà nei prossimi giorni i coordinatori regionali del partito. "Il consigliere regionale del Lazio Franco Fiorito ha comunicato la propria sospensione dal partito - annuncia Alfano -. Decisione che il Popolo delle Libertà ha immediatamente accolto e che implica anche la sua decadenza da segretario provinciale del partito di Frosinone. Convocherò nei prossimi giorni i coordinatori regionali del Popolo della Libertà del Lazio per una valutazione sulla situazione politica regionale".

Leggi tutto