Stretto di Messina, terremoto di magnitudo 4,6. Nessun danno

1' di lettura

La scossa è stata registrata nella notte. Paura tra Messina e la provincia di Reggio Calabria. La Protezione civile a SkyTG24: "La situazione è tranquilla, nessuna richiesta di intervento o di aiuto"

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.6 è stata registrata alle 1:12 della notte in provincia di Reggio Calabria, nel distretto dello Stretto di Messina. Lo rivela l'Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia (Ingv) spiegando che le località prossime all'epicentro sono Scilla, Villa San Giovanni, Campo Calabro, Fiumara, Laganadi, San Roberto e Sant'Alessio in Aspromonte.

La protezione civile a SkyTG24:"Nessun danno" - Tanta paura per la popolazione, che ha distintamente sentito la scossa. Ma la Protezione civile conferma che non risultano danni a persone o cose. "La scossa ha interessato la zona calabrese dello Stretto e Messina capoluogo - ha detto a SkyTG24 Attilio Borda Bossana, capo ufficio stampa della Ptotezione civile - La situazione è tranquilla. Nessuna telefonata di intervento o di richiesta di aiuto". Le verifiche, intanto, sono in corso soprattutto nelle abitazioni più datate e per i campanili delle chiese. Molti i cittadini che hanno telefonato alla Protezione civile e ai vigili del fuoco dei vari presidii calabresi per chiedere conferme su possibili nuove scosse e sull'atteggiamento da tenere nei controlli degli immobili. I controlli, fa sapere la Protezione civile, proseguiranno nelle prossime ore per escludere completamente qualunque tipo di danno alle strutture.

Leggi tutto