Caldo: Ferragosto nella norma, il week-end sarà rovente

1' di lettura

In arrivo la settima ondata di calore dell'estate 2012. Interesserà soprattutto il Nord, in particolare Lombardia, Piemonte e Valle d'Aosta. La Coldiretti lancia l'allarme siccità: danni per un miliardo di euro

Prepariamoci a soffrire ancora: è in arrivo la settima ondata di calore consecutiva di questa rovente Estate 2012. Secondo Edoardo Ferrara di 3bmeteo: "Dopo un Ferragosto nella norma, il caldo tornerà alla carica dell'Italia, arroventando lo Stivale da Nord a Sud". A differenza delle ondate di calore precedenti, nel prossimo week-end sarà interessato soprattutto il Nord, in particolare Lombardia, Piemonte e Valle d'Aosta dove si raggiungeranno punte di 37-38 gradi.

Prima però l'anti-ciclone Caligola riverserà aria calda dal Marocco e dalla Tunisia verso la Sardegna, la Sicilia, il Lazio, Roma e il Centro-Sud, per poi nel fine settimana estendersi al Nord-Italia, dove sono attesi i giorni più caldi dell'estate. Il caldo intenso durerà fino al 23-24 agosto: si raggiungeranno a partire da domenica 19 i 39 gradi a Bologna, Firenze, Roma, e punte di 41 al Sud, Sicilia e Sardegna.

Poi, caldo e siccità continueranno a oltranza fino a fine mese al Centro-Sud, mentre al Nord, tra venerdì 24 sera e domenica 26, giungerà una perturbazione con tanta pioggia. Piogge e aria fresca che andranno intensificandosi a fine mese quando venti dal mar del Nord raggiungeranno il Mediterraneo.

E l'arrivo di Caligola, avverte la Coldiretti, rischia di dare il colpo di grazia all'agricoltura italiana, con il caldo torrido e la mancanza di pioggia che hanno già provocato la più grave siccità degli ultimi dieci anni con danni per un miliardo di euro e la richiesta di dichiarazione dello stato di calamità per l'agricoltura in molte regioni.

Leggi tutto