Milano, pensionato picchiato in strada. Fermato un uomo

1' di lettura

Un 32enne, di origine romena, è stato individuato come il presunto aggressore di Giuseppe Rotolo, l’anziano che il 31 luglio è stato derubato della bici e malmenato. Per ora, il reato contestato è rapina aggravata. La vittima è ancora in ospedale

E' stato fermato ieri pomeriggio, giovedì 9 agosto, nella zona della stazione Centrale di Milano il presunto aggressore che il 31 luglio scorso ha derubato e picchiato a pugni Giuseppe Rotolo, 73 anni, in via Farini. Sandu Constantin Ovidiu, 32enne con piccoli precedenti per invasione di terreni ed edifici e senza fissa dimora, sarebbe stato già riconosciuto dalla vittima, tuttora ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Niguarda. Nei giorni scorsi il 73enne ha subito un intervento maxillo facciale per la ricostruzione della mandibola.

Quel giorno, il 31 luglio, a Giuseppe Rotolo sono state rubate la bici, la catena d’oro e il marsupio con dentro chiavi, denaro e cellulate. Al momento il reato contestato al 32enne fermato è la rapina aggravata. Si attende però un certificato dell'ospedale per stabilire la gravità delle lesioni subite dal pensionato. Il presunto aggressore è stato rintracciato grazie alla localizzazione del cellulare contenuto nel marsupio sottratto alla vittima. Nel pomeriggio, nel carcere di San Vittore, s è svolto l'interrogatorio per la convalida del fermo e la richiesta di custodia cautelare in carcere.

Leggi tutto