Ilva, viaggio di SkyTG24 nel quartiere Tamburi di Taranto

1' di lettura

In attesa della decisione del Riesame sul sequestro dello stabilimento siderurgico, la storia di Annachiara, 14 anni, che viveva a pochi passi dalla fabbrica e che tre anni fa si è ammalata di leucemia. Ora, insieme ai genitori, non vive più lì. VIDEO

C’è attesa per le decisioni del Tribunale del Riesame sul sequestro dell'Ilva di Taranto ma anche per i possibili sviluppi delle intercettazioni telefoniche tra ex esponenti dello stabilimento siderurgico, avvocati e rappresentanti degli enti pubblici delegati al controllo ambientale.
In attesa di avere più chiarezza e riscontri su quest'ultimo fronte, l'evolversi della vicenda per ora è legato al Riesame che mercoledì 8 agosto farà conoscere le sue determinazioni in merito alle due richieste presentate dagli avvocati dell'Ilva, ovvero dissequestro degli impianti e libertà per le otto persone - ex presidenti Ilva e dirigenti dell'azienda - ai domiciliari con l'accusa di disastro ambientale colposo e doloso.
Intanto le telecamere di SkyTG24 sono andate nel quartiere Tamburi di Taranto, a pochi passi dall’Ilva, per ascoltare la storia di una delle tante bambine che si sono ammalate nel corso degli anni nella zona.

Leggi tutto