Monte Bianco, un’altra tragedia: muoiono due alpinisti

1' di lettura

Due giovani, uno spagnolo e una ragazza dell’est europeo, sono stati sorpresi da una bufera durante un’escursione. Sono morti per assideramento. I corpi recuperati nei pressi del Dome Du Gouter.  Due giorni fa la valanga che ha ucciso nove persone

Due giovani alpinisti, uno spagnolo e una ragazza probabilmente dell'Est europeo, sono morti sul Monte Bianco. I corpi sono stati recuperati poco dopo le 20 del 14 luglio nei pressi del Dome Du Gouter,(MAPPA) a 4.400 metri di quota. I decessi sono avvenuti per assideramento. Le vittime si trovavano sulla cresta di confine fra Italia e Francia, vicino alla via Normale che porta al Monte Bianco dal rifugio del Gouter, sul versante francese del massiccio.

Facevano parte di una comitiva di quattro alpinisti che era partita per un'escursione in alta quota e che è stata sorpresa dalla bufera. Due scalatori seppur esausti, sono riusciti a scendere a valle ed a dare l'allarme, mentre gli altri due sono morti per il freddo. I corpi sono stati recuperati dal Soccorso Alpino Valdostano, dal Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Entreves e dalla Gendarmerie di Chamonix. Solo due giorni fa un’altra tragedia sul versante francese del Monte Bianco. Una valanga sul Monte Maudit ha travolto una trentina di alpinisti europei, uccidendo nove persone e ferendone 11.

Leggi tutto