Caldo, piccola tregua. Poi nuova fiammata nel weekend

1' di lettura

Temperature in leggero calo al Nord, dove sono previsti temporali e nubifragi. Il sollievo però durerà poco. Per mercoledì bollino rosso in 6 città. E al Sud l’afa tornerà a farsi sentire a partire da giovedì

Caronte concede un po' di tregua e allenta nei prossimi giorni la morsa dell'afa, che tuttavia rimarrà sul centro e sul sud della penisola con temperature elevate e molta umidità (GUARDA LE PREVISIONI). In particolare, per mercoledì 4 luglio il ministero della Salute ha lanciato l'allerta di livello 3 ("rosso", con condizioni di "rischio elevato") per sei città e per cinque giovedì. Bollino rosso ad Ancona (mercoledì e giovedì con 34 gradi di temperatura percepita), Bari (mercoledì e giovedì con rispettivamente 35 e 34), Bolzano (mercoledì con 32 gradi), Pescara (mercoledì e giovedì con 34), Reggio Calabria (mercoledì e giovedì con 37), Rieti (mercoledì e giovedì con 33 e 34).

Per mercoledì nessuna città segnalata di livello 2 ("arancione"), mentre giovedì saranno quattro: Bologna con 35 gradi di temperature percepita, Perugia (34), Roma (35) e Viterbo (36).

Nei prossimi giorni, inoltre, sarà elevato il rischio nubifragi al Nord, avvertono i meteorologi. Le instabili correnti atlantiche che lambiranno Alpi, Prealpi e Piemonte, innescando temporali anche molto forti, accompagnati da grandinate e violente raffiche di vento.

Leggi tutto