Sisma in Emilia: Federalberghi accoglierà gli sfollati

1' di lettura

Il presidente degli albergatori dell'Emilia Romagna spiega a SkyTG24: "Abbiamo una grande disponibilità, solo a Bologna ci sono 2mila camere, ma tanti preferiscono restare con una tenda vicino alla loro proprietà"

Una convenzione tra la Regione Emilia Romagna e Federalberghi per accogliere i terremotati che richiedono ospitalità nelle strutture ricettive romagnole. A SkyTG24 Alessandro Giorgetti, presidente Federalberghi dell’Emilia Romagna, spiega l'accordo stabilito per andare incontro ai tanti sfollati del sisma che ha colpito la regione.
"Chi ha requisiti deve rivolgersi al proprio Comune e verrà smistato nelle strutture disponibili" spiega Giorgetti secondo cui a tutt’oggi le persone che già usufruiscono delle strutture messe a disposizione sono "circa 1.200 nel modenese, 50-100 nel bolognese, circa 200 nel ferrarese. Ma la nostra disponibilità è molto più elevata: solo Bologna ha a disposizione 2mila camere".  Per usufruire della convenzione, "serve il requisito di inagibilità della propria casa, chi abita nella zona rossa delle varie località colpite dal terremoto - spiega poi Giorgetti - ha automaticamente i requisiti per usufruire della convenzione". "Ma tanti - continua - preferiscono restare con una roulotte o la tenda vicino alla propria proprietà".

Leggi tutto