Dopo il terremoto, allerta sciacalli a Ferrara

1' di lettura

Il questore Luigi Mauriello a SkyTG24: "La situazione è sotto controllo, ma subito dopo il sisma diverse persone hanno provato a far evacuare la zona, invitando a lasciare tutto in casa"

Mentre si contano i danni per il violento sisma che ha colpito l'Emilia, con migliaia di sfollati accolti nelle tendopoli della Protezione civile, si registrano anche diversi tentativi di sciacallaggio.
E' lo stesso questore di Ferrara Luigi Mauriello a invitare i cittadini delle zone colpite a diffidare di sms o messaggi che conterrebbero indicazioni della Protezione civile, verificandone l'autenticità attraverso le centrali di polizia e di vigili del fuoco.

"Nella notte di domenica 20 maggio si sono verificati alcuni tentativi di sciacallaggio - spiega a SkyTG24 - Diverse persone, accreditandosi come forze dell'ordine o della Protezione civile, hanno citofonato in alcuni edifici, avvertendo di evacuare le zone, lasciando tutto in casa. Una notizia evidentemente falsa, data da qualche furbo che voleva appunto approfittare della situazione".

Leggi tutto