Finmeccanica, Bonferroni indagato per finanziamento illecito

1' di lettura

L'accusa per il consigliere d'amministrazione è contenuta in un documento richiesto dalla Consob. L'azienda: "Aspettiamo di capire a cosa porteranno le indagini"

Il consigliere di amministrazione di Finmeccanica Franco Bonferroni è indagato a Roma per  finanziamento illecito ai partiti.
E' quanto emerge da un documento integrativo richiesto dalla Consob e consegnato agli azionisti in occasione dell'assemblea.
Bonferroni aveva comunicato il 2 maggio all'azienda di aver avuto un avviso di garanzia a fine marzo. La stessa Finmeccanica, nelle settimane scorse, era finita sui principali quotidiani, per diverse altre vicende giudiziarie.

"Ogni valutazione sulle iniziative da assumere nei confronti del consigliere di amministrazione viene rinviata all'esito delle indagini in corso", si legge nel documento inviato alla Consob.
Bonferroni - sempre da quanto si legge nel report - ha anche riferito di essere stato ascoltato dal magistrato inquirente e "in tale circostanza ha dichiarato la propria assoluta estraneità ai fatti contestatigli".

Leggi tutto
Prossimo articolo