Ore 3:32: L'Aquila si ferma tre anni dopo il terremoto

1' di lettura

Diecimila persone hanno partecipato alla fiaccolata conclusasi in piazza Duomo. I rintocchi delle campane hanno accompagnato la lettura dei nomi delle 309 vittime del sisma. Presente per la prima volta anche un ministro. GUARDA IL VIDEO

Guarda anche:
TERREMOTO ABRUZZO: VAI ALLO SPECIALE
L'Aquila prima e dopo il terremoto: l'album con tutte le foto

L'Aquila è tornata nella notte tra giovedì 5 e venerdì 6 a ricordare le 309 vittime del terremoto che alle 3:32 di tre anni fa distrusse il capoluogo e altri 56 paesi abruzzesi. Circa diecimila persone hanno partecipato stanotte alla fiaccolata conclusasi in Piazza Duomo. Alla fiaccolata ha partecipato anche il ministro per la Coesione territoriale Fabrizio Barca. E' la prima volta che l'esponente di un governo partecipa alle commemorazioni. Il silenzio è stato infranto da 309 rintocchi della campana della chiesa delle Anime Sante, accompagnati dalla lettura dei nomi delle vittime.

Leggi tutto