Rutelli ai pm: "Lusi ha agito per tornaconto personale"

1' di lettura

L'ex leader della Margherita è stato sentito come testimone nell’ambito dell’inchiesta sul caso dell’ex tesoriere del partito, accusato di appropriazione indebita. Secondo il presidente dell’Api, il senatore ha effettuato spese "fuori da ogni mandato"

Guarda anche:
Rutelli: "Lusi? Un cancro nella Margherita"
Lusi: "Se parlo salta tutto". E la Margherita querela

(In fondo tutti i video sul caso Lusi)

E' stata anticipata al 2 aprile sera l'audizione dell'ex presidente della Margherita Francesco Rutelli, prevista per il. Il leader dell'Api è stato sentito dai pm come testimone nell'ambito del procedimento che vede indagato l'ex tesoriere della Margherita, Luigi Lusi. Il senatore è accusato di appropriazione indebita; avrebbe sottratto al partito circa 20milioni di euro. "Lusi ha agito per suo tornaconto" ha detto Rutelli in Procura.

Rutelli: "Spese effettuate senza il mandato del partito" -
"Gli acquisti di beni effettuati dall'ex tesoriere Luigi Lusi sono stati fatti per proprio esclusivo tornaconto personale, fuori di ogni mandato, a totale insaputa del gruppo dirigente della Margherita, e con modalità accuratamente nascoste rispetto alla contabilità ufficiale". Questo quanto avrebbe dichiarato ai pm Francesco Rutelli.
L'ex sindaco di Roma, secondo una nota dell'ufficio stampa della Margherita, ha illustrato agli inquirenti i meccanismi di attribuzione dei poteri in base allo Statuto e alla concreta esperienza del partito, allegando verbali dell'Assemblea Federale e del Comitato di Tesoreria.
Rutelli, precisa il comunicato, "ha inoltre consegnato ai pm copia della bozza del bilancio analitico decennale del partito, con l'indicazione di tutte le voci effettive di spesa, anno per anno, e in particolare l'aggregato delle spese, secondo i maggiori capitoli, per l'ultimo quinquennio, quello sotto indagine da parte degli inquirenti; ha spiegato come sia inventata, mai discussa né stabilita in alcuna sede, qualunque ipotesi di suddivisione tra correnti delle risorse del partito, e come essa sarebbe stata oltretutto impossibile da definire e realizzare, bilanci alla mano".

Leggi tutto