Tg4: licenziato Fede, arriva Toti

1' di lettura

Mediaset annuncia che "Dopo una trattativa per la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro non approdata a buon fine” l’ex direttore lascia l'azienda. Il giornalista a SkyTG24: "Non c'è un'era che finisce"

Emilio Fede lascia la direzione del Tg4 e il gruppo Mediaset. Lo comunica la società in una nota. "In una logica di rinnovamento editoriale della testata, cambia la direzione del Tg4" recita il comunicato. E ancora: "Dopo una trattativa per la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro non approdata a buon fine, Emilio Fede lascia l'azienda".
Mediaset, "lo ringrazia per il lavoro svolto in tanti anni di collaborazione e per il contributo assicurato alla nascita dell'informazione del gruppo". Giovanni Toti, direttore responsabile di Studio Aperto, è il nuovo direttore designato del Tg4.

Fede va via da Mediaset  -
Sono passati 21 anni da quando, era il 16 gennaio 1991, Emilio Fede, 81 anni il prossimo 24 giugno, nel ruolo di direttore del primo tg in diretta della Fininvest, fu anche il primo in Italia a dare in tv la notizia dello scoppio della guerra del Golfo. Allora era Studio Aperto, poi sono arrivati Tg5 e Tg4. Ora, con l'annuncio del cambio alla direzione del Tg4 con Giovanni Toti, si chiude un importante capitolo di una lunga carriera nel giornalismo: dalla Rai, dove è stato 27 anni (direttore del Tg1 dall"81 all"82), alle tv di Berlusconi, di cui si è sempre dichiarato un 'fedelissimo', passando per le note vicende giudiziarie che lo coinvolgono.
Fede deve difendersi nel processo Ruby, ma recentemente nonostante le tanti voci aveva escluso che i guai giudiziari avessero accelerato un possibile addio al Tg4, che ha trasformato in un vero e proprio tg-show, che ha diretto dal 1992 ad oggi, dicendosi convinto che il rapporto con l'ex premier era "intatto".

Al Tg4 arriva Giovanni Toti - Il successore di Fede alla guida del Tg è Giovanni Toti. Nato a Viareggio, il 7  settembre del 1968, Toti è giornalista professionista dall'ottobre del 1999. Sposato con la collega Siria Magri, ha fatto la sua carriera tutta interna a Mediaset, dove è entrato nel 1996 attraverso uno stage proprio nella redazione del telegiornale di Italia 1. A Studio Aperto ha lavorato come redattore di cronaca, poi caposervizio e caporedattore del servizio politico.
Nel 2006 è passato per un breve periodo a Videonews, la testata dei programmi di approfondimento Mediaset, come curatore del programma 'Liberitutti' su Rete 4. Tornato a Studio Aperto, nella prima direzione di Mario  Giordano, ha firmato, tra i curatori, i programmi settimanali della  testata 'Lucignolo' e 'Live'. Dal 2007 al 2009, come vicedirettore, ha ricoperto l'incarico di responsabile dei rapporti con i media della holding Mediaset. Nell'ottobre del 2009 è tornato alla testata con la qualifica di condirettore e il 22 febbraio 2010 assume la direzione del tg di Italia 1.

Fede: "E' finita un'era" - "E' finita un'era, lascio la direzione del Tg4, non so se lascio anche l'azienda" ha detto Fede a SkyTG24. "Con Berlusconi ci siamo detti che bella giornata di primavera" ha poi risposto, a proposito dei suoi contatti con il premier.

Leggi tutto